L'amìsa del Pèpo

Stacks Image 11027
Testo e musica di Gianluca Gennari

Testo

Pèpo al gh’à bisögn an pó da sfugàs e siccome lü l’è pròpe mìa spusàt
Al và a truà nà sò amìsa che la laùra adré a na strada
Al rìa pedalando an biciclèta al gh’à mìa l’auto e gnà la patente
Con an sacòcia al sò cinquantone lü l’è pròpe bèa’n fìn tròp cuncentràt Lé l’è là söl sgabelì che j l’aspèta Vieni,vieni cara al Pèpo al gh’à dìs tiràndo sö al caalèt da la biciclèta Appoggiati qua cara tieniti alla canna e ‘n culp e dù e trì patapàm töti dù ‘ndal fòs
Sóta la biciclèta, an mès la bagajulèta e sura lü che l’è ‘n umù
I dù i sa tìra sö e i vé fora dal fòs però ‘l Pèpo al sò duér al gh’à mìa cumpletàt
Al ciàpa per an bràs la sò amìsa che la pènsa bèa samò an ótre client
No no, no no, no no sa fa mìa isé, mé gh’ó pagàt al cünt vóre ‘l servése cumplét
Con an sacòcia al sò cinquantone lü l’è pròpe bèa’n fìn tròp cuncentràt Lé l’è là söl sgabelì che j l’aspèta Vieni,vieni cara al Pèpo al gh’à dìs tiràndo sö al caalèt da la biciclèta Appoggiati qua cara tieniti alla canna e ‘n culp e dù e trì patapàm töti dù ‘ndal fòs
Sóta la biciclèta, an mès la bagajulèta e sura lü l’ umù Vieni,vieni cara al Pèpo al gh’à dìs tiràndo sö al caalèt da la biciclèta Appoggiati qua cara tieniti alla canna e ‘n culp e dù e trì patapàm töti dù ‘ndal fòs
Sóta la biciclèta, an mès la bagajulèta e sura lü che l’è ‘n umù
E l’è apò bèl gròs

Traduzione

Pèpo ha bisogno un po’ di sfogarsi e siccome lui non è sposato va a trovare una sua amica che lavora sul ciglio di una strada
Lui arriva pedalando in bicicletta non ha l’auto e nemmeno la patente Con in tasca il suo cinquantone lui è già fin troppo concentrato
Lei è là sullo sgabellino che lo aspetta
Vieni, vieni cara il Pèpo le dice alzando il cavalletto della bicicletta Appoggiati qua cara tieniti alla canna e un colpo e due e tre patapàm tutti e due nel fosso
Sotto la bicicletta, in mezzo la ragazza e sopra lui che è un omone I due si tirano su ed escono dal fosso però il Pèpo il suo dovere non l’ha completato
Prende per un braccio la sua amica che pensa già a un altro cliente
No, no, no, no, no non si fa così,
Io ho pagato il conto, voglio il servizio completo
Con in tasca il suo cinquantone lui è già fin troppo concentrato
Lei è là sullo sgabellino che lo aspetta
Vieni, vieni cara il Pèpo le dice alzando il cavalletto della bicicletta Appoggiati qua cara tieniti alla canna e un colpo e due e tre patapàm tutti e due nel fosso
Sotto la bicicletta, in mezzo la ragazza e sopra lui, l’omone
Vieni, vieni cara il Pèpo le dice alzando il cavalletto della bicicletta Appoggiati qua cara tieniti alla canna e un colpo e due e tre patapàm tutti e due nel fosso
Sotto la bicicletta, in mezzo la ragazza e sopra lui che è un omone Ed è anche bel grosso
Stacks Image 11204